Il gruppo culturale Libcomelibrarsi si costituisce nel 2004 a Pieve Santo Stefano. E' un gruppo molto eterogeneo di insegnanti, artisti, artigiani accomunati dalla passione per il libro manufatto, inteso come oggetto artistico e al tempo stesso come percorso che può stimolare l'avvicinamento alla lettura.

Nei primi anni l'attività del gruppo si concentra principalmente sull'organizzazione e l'allestimento annuale di una mostra con l'intento di valorizzare i percorsi sulla costruzione del libro realizzati nelle scuole della Valtiberina.

Nel 2008, attraverso lo strumento del "Circolo di Studio" promosso dalla Provincia di Arezzo, il gruppo organizza e usufruisce del percorso laboratoriale “Come costruire e vestire il libro fatto a mano”. Il percorso propone tecniche per la costruzione di libri manufatti e sistemi di rilegatura senza uso di telai nonché strategie di scrittura creativa.


L’esperienza offre al gruppo l’opportunità di ideare storie, illustrarle e realizzare vari libri a più mani, utilizzando un'ampia gamma di materiali per poi rilegarli con tecniche singolari ed arrivare così ad un prodotto finito.